Ucraina: i 13 punti dell’accordo di Minsk

minsk deals

Putin, Poroshenko, Merkel e Hollande hanno concluso a Minsk il vertice sul conflitto nell’est ucraino con una dichiarazione comune che sostiene gli accordi di Minsk dello scorso settembre, a partire da un cessate il fuoco che entrerà in vigore dalla mezzanotte di sabato 15 febbraio. Seguirà il ritiro delle armi pesanti anche se resta controversa la zona di Debaltsevo, che Kiev non vuole cedere ai separatisti filorussi negando che le sue truppe siano circondate dai ribelli. Ribadito l’impegno a rispettare la sovranità e l’integrità territoriale ucraina. A sua volta, il gruppo di contatto (Mosca, Kiev, Osce, ribelli) ha approvato un documento con una road map per attuare gli accordi di Minsk.

I 13 punti di Minsk – da Il Fatto Quotidiano

Advertisements

1 COMMENT

Rispondi