La Nato discute sulla crisi del Donbass e Ucraina e Russia fanno esercitazioni militari. La tensione rimane alta tra Kiev e Mosca. A Bruxelles i capi di stato maggiore e i vertici politici si confrontano sull’ammassamento di truppe russe al confine ucraino. La Russia ha detto per conto del suo ministro della difesa che la mobilitazione di militari è una reazione alla politica della Nato. Il riferimento è alle esercitazioni e spostamenti di soldati nell’est Europa. A irritare Mosca c’è anche la collaborazione di Kiev con Erdogan. L’esercito ucraino sta usando droni turchi. Il patto turco-ucraino mette in crisi il matrimonio di convenienza turco-russo. Putin e Erdogan sono sempre più distanti.

Rispondi