Cipro accusa la Turchia

Se l’Unione Europea ha trovato a Versailles una rinnovata unità sulle misure per fermare Vladimir Putin, Cipro non ha perso l’occasione per rivolgere critiche alla Turchia.

Ai margini del vertice europeo, la Repubblica del Mediterraneo ha puntato il dito contro Ankara per non avere imposto le sanzioni contro la Russia come hanno fatto tutti gli altri Stati europei.

Il governo di Nicosia ha lamentato il fatto che l’isola è divisa in due da oltre 48 anni a causa dell’invasione turca. Cipro, ha spiegato il suo presidente, comprende bene cosa significa invasione perché l’ha subita dai turchi. Cipro e la Grecia hanno lamentato la minaccia turca. Tuttavia, il governo di Nicosia ha fatto sapere di essere completamente a disposizione per fornire energia all’Europa dato la sua posizione strategica centrale nel Mediterraneo.

Rispondi