Turchia pronta a inviare truppe in Libia

Turchia pronta a inviare truppe in Libia

Il presidente Erdogan vuole mettere gli stivali in Libia. La Turchia è pronta a inviare truppe in Libia se il governo di Tripoli dovesse richiederlo.

La Turchia è pronta a inviare truppe sul terreno in Libia per respingere l’offensiva di Khalifa Haftar contro la capitale Tripoli se lo dovesse chiedere il Governo di accordo nazionale, guidato da Fayez al Serraj. Il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, è quindi orientato a mettere gli stivali dei suoi soldati nelle sabbie libiche. Due settimane fa, Turchia e governo di Tripoli hanno firmato un accordo che avrebbe destabilizzato gli equilibri nell’area Mediorientale. Al centro dell’accordo c’era proprio il tema della sicurezza. L’intesa non piacque a Parigi e Al Cairo. Ora l’annuncio di Erdogan mette in chiaro che la strategia geopolitica turca è di entrare a gamba tesa nella delicata questione libica. Ankara vuole spartirsi il bottino della ricchezza libica.

Annunci

Rispondi