Trump sfida Xi. Gli Usa schierano nuovi missili in Asia

La Casa Bianca pronta a schierare nuovi missili balistici in Asia. Trump sfida Xi Jinping all’indomani dell’uscita formale degli Stati Uniti dal trattato Inf.

Donald Trump sfida Xi Jinping. Il presidente degli Stati Uniti è pronto a schierare nuovi missili balistici a raggio intermedio in Asia. E punta a contrastare l’influenza cinese nel continente asiatico. Lo ha annunciato il segretario alla Difesa Mark Esper il giorno dopo l’uscita formale di Washington dal trattato Inf del 1987, che vieta i missili a corto medio raggio.

Il segretario alla Difesa ha indicato la nuova linea del Pentagono. Esper ha spiegato che gli Usa possono schierare liberamente i loro armamenti balistici a seconda delle necessità strategiche che la geopolitica globale impone.

Il piano americano di installazione di missili balistici è destinato a scatenare la reazione cinese. Pechino e Washington sono in competizione continua per l’influenza politica, commerciale e militare nella regione asiatica. Al Pentagono fanno anche sapere che la Cina ha un arsenale composto per l’80% da armamenti Inf, cioè da missili a raggio intermedio.

Nonostante la scelta di schierare missili in Asia, Esper e il Pentagono ci tengono a chiarire che non si tratta di una nuova corsa agli armamenti. E’ la risposta al presidente russo Vladimir Putin, che ha accusato gli Usa di aprire la corsa al nucleare dopo la loro uscita formale dal trattato Inf.

Inoltre, l’annuncio dello schieramento dei missili in Asia arriva in coincidenza con la decisione del governo di Pechino di rifiutare la proposta di Trump, che vuole coinvolgere la Cina in nuovi negoziati per controllare le armi nucleari. L’ambasciatore cinese alle Nazioni Unite, Zhang Jun, ha espresso scetticismo per l’uscita Usa dal trattato Inf e la partecipazione della Cina a una nuova conferenza per il disarmo. Il rappresentante della Cina ha spiegato che il rifiuto  parte anche dalla considerazione che Pechino non è agli stessi livelli di Stati Uniti e Russia nel campo degli armamenti.

 

Advertisements

Rispondi