Nuova tensione Usa Cina per l’incidente che ha coinvolto un sottomarino nucleare degli Stati Uniti nel Mar Cinese Meridionale.

Il fatto risale allo scorso 2 ottobre ma è stato mantenuto riservato per consentire le operazioni di sicurezza come ha spiegato il comando militare americano.

Il sottomarino nucleare di intervento rapido Seawolf USS Connecticut navigava nelle acque internazionali del Mar Cinese Meridionale quando si è scontrato con un oggetto non ancora identificato. Ci sono stati danni al sommergibile e alcuni feriti. Non sono stati riportati danni alla centrale nucleare e al reattore. Il mezzo ha continuato la sua navigazione. Pechino ha parlato di irresponsabilità chiedendo spiegazioni a Washington.

Rispondi