Siria: Usa e Turchia trovano l’intesa per il cessate il fuoco

Notiziario Estero – Intesa Pence Erdogan per una tregua di 120 ore. Washington toglie sanzioni quando il cessate il fuoco in Siria sarà permanente.

Turchia e Stati Uniti trovano l’intesa per un cessate il fuoco nella Siria nord-orientale. L’accordo prevede una tregua di 120 ore. E’ questo il tempo che hanno gli Usa per favorire l’evacuazione dei combattenti curdi dalla zona di sicurezza di 32 km concordata con Ankara. Lo stop alle armi è stato concordato nell’incontro in Turchia tra il vice-presidente americano Mike Pence e il presidente turco Recep Tayyp Erdogan. Presente anche il segretario di Stato Usa Mike Pompeo. Nel summit gli americani hanno lanciato una proposta del presidente Donald Trump: gli Stati Uniti toglieranno le sanzioni alla Turchia se il cessate il fuoco diventa permanente. Aumenta anche l’area della zona di sicurezza voluta dai turchi. Si passa dai 30 km iniziali ai 32 km dentro il confine siriano. L’esercito di Ankara, ha stabilito Erdogan, terminerà le sue operazioni militari soltanto dopo il ritiro dei combattenti curdi dalla fascia di sicurezza di 32 km. Per il governo turco, la tregua concordata con Washington è solo una pausa delle operazioni militari, che diventerà definitiva se i curdi si ritirano dalla zona di confine come da accordo. La Casa Bianca ha confermato la visita di Erdogan a Washington il 13 novembre prossimo.

Advertisements

Rispondi