Siria: intesa sulla Commissione che scriverà la nuova Costituzione

Lo ha annunciato il segretario generale dell’Onu durante la sessione annuale dell’Assemblea Generale in corso a New York.

La Siria trova l’intesa sulla formazione della Commissione Costituzionale. Antonio Guterres, segretario generale dell’Onu lo ha annunciato durante i lavori d’inizio della sessione annuale dell’Assemblea Generale in corso a New York. Governo e opposizione hanno trovato l’accordo sulla composizione della Commissione incaricata di scrivere la futura Costituzione siriana. Il Segretario ha espresso la sua soddisfazione per l’intesa tra il governo della Repubblica Araba di Siria e la Commissione siriana per i negoziati (opposizione) per una Commissione costituzionale credibile e equilibrata. Le Nazioni Unite a Ginevra sosterranno i lavori della Commissione. Per Guterres è stato fissato il punto di partenza del processo politico che metterà fine al conflitto. Il Segretario ha ringraziato anche Turchia, Russia e Iran, garanti dei negoziati di pace a Astana, per l’impegno diplomatico a supporto della formazione della Commissione Costituzionale. La Commissione, come stabilito a Astana, sarà composta di 150 nomi: 50 del governo, 50 dell’opposizione, 50 della società civile. Finora, i colloqui si sono arenati a causa dei veti incrociati sui nomi.

Advertisements

Rispondi