Si dimette anche il rappresentante Usa nella coalizione anti-Isis

Dopo il segretario alla difesa Mattis, rassegna le sue dimissioni anche Brett McGurk rappresentante Usa nella coalizione anti-Isis.

Non bastava James Mattis a dare a Donald Trump un grattacapo natalizio. Il giorno dopo le dimissioni del Segretario alla Difesa, arrivano anche quelle di Brett McGurk rappresentante Usa nella coalizione anti-Isis. McGurk ha abbandonato il suo ruolo in netta polemica con il presidente americano per la sua decisione di ritirare i militari degli Stati Uniti dalla Siria nord-orientale.

Advertisements

Rispondi