scontri tra israeliani e palestinesi in Cisgiordania

Otto persone sono state uccise e centinaia ferite durante le proteste nella Cisgiordania occupata. Il numero di palestinesi uccisi negli scontri con gli israeliani quest’anno, nell’area, è già superiore a 70, la cifra più alta in cinque anni. Il peggior focolaio di violenza è stato nel villaggio palestinese di Beita, dove i locali hanno iniziato a organizzare le recenti proteste dopo che i coloni ebrei della linea dura hanno creato un nuovo avamposto su un terreno rivendicato dagli olivicoltori palestinesi.

Rispondi