Russia accusa Usa e alleati di aiutare Isis in Siria

Bordata del Ministero della Difesa russo verso Washington e i suoi alleati nella guerra all’Isis. Secondo i vertici della Difesa al Cremlino, gli Stati Uniti e gli alleati della coalizione anti-Isis stanno in realtà appoggiando lo Stato Islamico.

Un sostegno diretto ai terroristi in Siria. Una prova sta nel fatto, spiegano a Mosca, che coalizione anti-Califfato targata Usa ha cercato di disturbare l’aviazione russa nella battaglia di Abu Kamal al fine di assicurare la fuga dei jihadisti.

Secondo Mosca, Washington sostiene l’Isis con i suo uomini sul fronte siriano.I militanti islamici agiscono così travestiti da Forze democratiche siriane. L’intervento russo  in Siria, a Abu Kamal, ha interrotto i piani americani di creare un territorio filo-Usa a ovest dell’Eufrate.

 

Advertisements

Rispondi