Poche ore dopo la fine del G20 ospitato virtualmente dall’Arabia Saudita, i ribelli Houthi in Yemen hanno lanciato missili contro un impianto di stoccaggio petrolifero saudita nel porto di Jiddah sul Mar Rosso. Lo stesso movimento sciita e filo iraniano ha rivendicato l’attacco. Secondo quanto riporta il Washington Post sui social si vedono immagini delle fiamme dopo l’attacco.

Rispondi