Russia e Cina fanno esercitazione militari con il Sudafrica

Con le esercitazioni militari congiunte, il Sudafrica fa una scelta di campo ben precisa schierandosi con Russia e Cina.

A febbraio 2023 Russia, Cina e Sudafrica condurranno esercitazioni navali nell’Oceano Indiano al largo delle coste sudafricane. E’ un segnale del rafforzamento delle relazioni di Mosca e Pechino con il paese più sviluppato dell’Africa.

Le forze armate di Pretoria hanno dichiarato che loro e le marine russe e cinesi si impegneranno in “un’esercitazione marittima multinazionale” dal 17 al 27 febbraio al largo della costa orientale del Sudafrica, vicino alle città di Durban e Richards Bay.

Le esercitazioni si svolgeranno intorno all’anniversario dell’invasione russa dell’Ucraina il 24 febbraio e segnaleranno il rifiuto del Sudafrica – una voce di spicco nel suo continente – di schierarsi con l’Occidente e condannare le azioni della Russia in Ucraina.

L’annuncio arriva pochi giorni prima della visita in Sudafrica del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov che avrà colloqui con la controparte sudafricana Naledi Pandor.

Il governo sudafricano ha sempre sostenuto di avere una posizione neutrale sull’Ucraina e ha chiesto dialogo e diplomazia, ma le imminenti esercitazioni navali hanno portato il principale partito di opposizione del paese ad accusare il governo di schierarsi effettivamente con la Russia.

Rispondi