Putin tende una mano all’Occidente: “La Russia non è una minaccia per la Nato”

Il presidente russo Vladimir Putin in un’intervista al Corriere della Sera ha invitato i Paesi occidentali a non temere la Russia. 

“Solo una persona non sana di mente e solamente in un sogno potrebbe immaginare che la Russia attacchi improvvisamente un Paese Nato”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Russo in un’intervista al Corriere della Sera.

Secondo Putin, alcuni Paesi stanno solo avendo vantaggi sollevando la paura della Russia. E ottenendo così forme di aiuto economico, militare e finanziario. Il riferimento è palesemente all’Ucraina ma anche a quelli baltici e est europei. Per Putin invece non c’è alcun bisogno di temere la Russia e ha ribadito che qualunque persona di buon senso non può pensare alla possibilità di un’aggressione russa su vasta scala. Nei giorni scorsi il presidente ucraino Poroshenko aveva proprio parlato di questa ipotesi.

Annunci

Rispondi