Putin minaccia risposte militari alla Nato

Il presidente russo Vladimir Putin ha minacciato risposte militari se la Nato si allarga a est. In particolare, il capo del Cremlino ha annunciato “risposte tecnico-militari” nel caso di espansione dell’Alleanza Atlantica verso i confini russi. Putin ha fatto l’annuncio davanti al Consiglio del ministero della difesa russo, specificando che la Russia risponderà duramente a misure ostili. Il leader russo ha incolpato l’Occidente di essere responsabile dei rischi di escalation militare. Le dichiarazioni di Putin arrivano a ridosso dell’incontro virtuale che ha avuto con Joe Biden e in un momento di tensione sull’Ucraina. Gli Usa hanno puntato il dito contro Mosca per la presenza di militari (175.000), mentre il Cremlino accusa Washington di avere stanziato 8.000 soldati vicino ai confini russi.

1 COMMENT

  1. E’ ormai da tempo che qualcosa si sta preparando in occidente, da tempo su Russia, Cina ed altri paesi che non vogliono più piegarsi alle cosiddette “democrazie liberali” vengono date solo notizie negative, Goebbles ha insegnato, scaricando su questi paesi tutti i mali del mondo, agli USA non interessa se l’Europa uscirà distrutta da un conflitto, tanto loro con la vendita di armi faranno sempre più affari. Gli USA considerano ancora il Mondo un loro protettorato e guai a chi si ribella, non so cosa direbbero e farebbero se la Russia o la Cina assieme ad altri paesi facessero continue esercitazioni militari ai suoi confini. Svegliati Europa e fai una politica che difenda i tuoi interessi e liberati dal vassallaggio cui sei, volente o nolente costretta.

Rispondi