Perché c'è tensione sul nono vertice delle Americhe

Cresce la tensione in vista del nono vertice delle Americhe organizzato a Los Angeles. Sono stati esclusi il Nicaragua, Cuba e il Venezuela. A loro si è aggiunto il Messico il cui presidente ha stabilito autonomamente di non partecipare a seguito dell’esclusione dei tre paesi latinoamericani. Un giornale cubano ironizza sul fatto che la Spagna sia presente al summit con il titolo: “Sarà che la Spagna è in America”. La scelta sta causando contestazioni in tutto il continente. Dopo il Messico anche l’Argentina ha criticato la decisione anche se non ha preso la posizione di non partecipare. La situazione rischia di creare una crisi diplomatica. Intanto, Cuba guarda con soddisfazione alle critiche che ritiene una piccola vittoria diplomatica. La tensione è seguita alla volontà Usa di vietare l’ingresso sul suo territorio a paesi ritenuti non democratici.

Rispondi