Una forza di intervento congiunta tra Ue, Unione africana e Onu per proteggere i migranti nelle rotte migratorie del Mediterraneo, e in particolare in Libia. E’ la decisione presa durante l’incontro tra il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres, il presidente della Commissione dell’Unione africana, Moussa Faki Mahamat, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e l’Alto rappresentante Federica Mogherini. I quattro si sono incontrati oggi a margine del vertice Ue-Ua in Costa d’Avorio.

Rispondi