Memorandum d'intesa tra Pakistan e Cina per lo sviluppo del porto di Karachi

Pakistan e Cina hanno firmato un memorandum d’intesa per realizzare un progetto di sviluppo del porto di Karachi, la città pakistana più popolosa situata sulla costa orientale del mar Arabico.

Il Karachi Coastal Comprehensive Development Zone, questo il nome del progetto, prevede l’ampliamento del porto della città, nuovi porti per la pesca, una zona commerciale di oltre 600 ettari e la realizzazione di un ponte portuale che collega il porto con le isole di Manora, situate nelle vicinanze. L’investimento cinese sarà di 3,5 miliardi di dollari. Il premier pakistano Imra Khan ha inserito il progetto nella nuova Via della Seta, l’ambizioso programma di sviluppo infrastrutturale cinese. L’investimento cinese a Karachi potrebbe indicare uno spostamento dell’attenzione dal porto di Gwadar, situato nel Balochistan, che si sarebbe rivelato un’area problematica per gli investimenti cinesi. La Cina, così come l’Arabia Saudita, stanno spostando alcune infrastrutture da Gwadar a Karachi, importante centro commerciale pakistano che potrebbe diventare il centro nevralgico e strategico sulla rotta commerciale della via della seta.

Rispondi