M.O. Netanyahu bloccò intesa su trattativa pace

Nell’estate del 2011 il premier Benyamin Netanyahu bloccò una bozza di intesa, che avrebbe potuto rilanciare le trattative di pace, raggiunta dall’allora presidente israeliano Shimon Peres e dal leader dell’Autorità nazionale palestinese (Anp). Lo rivela ”in esclusiva” Times of Israel che cita fonti sia israeliane sia palestinesi. L’intesa – conosciuta e appoggiata da Netanyahu- prevedeva tra l’altro una Palestina smilitarizzata e Gerusalemme capitale condivisa.

Advertisements

Rispondi