Egitto inaugura il più grande depuratore del mondo

L’Egitto ha inaugurato nel Sinai il depuratore di Bahr el Baqar. E’ il più grande impianto in Africa e del mondo per il trattamento delle acque reflue. E’ costato 1 miliardo di euro (circa 18 milioni di sterline egiziane) ed è stato realizzato grazie a una joint venture tra le società Arab Contractors e Orascom Construction per conto della Armed Forces Engineereing Authority, l’Autorità ingegneristica dell’esercito presso il Dipartimento della Difesa egiziano. Ha una capacità produttiva di 5,6 milioni di metri cubi di acqua al giorno per bonificare un’area di 140.000 ettari nel Sinai e irrigare la zona agricola lungo il Canale di Suez. All’inaugurazione ha partecipato il presidente egiziano Abdel Fatah al-Sisi e il suo primo ministro Mustafa Madbouly.

Rispondi