Le politiche green dell’Unione Europea

Le politiche green dell'Unione Europea

di Valeria Fraquelli –L’Unione Europea si sta impegnando per varare tutta una serie di misure più green.

In questi ultimi anni l’Unione Europea si sta impegnando per varare tutta una serie di misure più green, che combinino il rispetto della natura e degli animali con la crescita economica capace di portare tutto il continente fuori dalla crisi.

Tutto si basa sulla riduzione delle emissioni di gas serra, l’uso di energia rinnovabile e un risparmio energetico davvero efficacie. Nuovi fondi e una quota del PIL da destinare alle nuove politiche energetiche sono un buon passo in avanti ma ancora non bastano, per questo bisogna impegnarsi a migliorare sempre di più, perché rendere il mondo migliore e più pulito interessa e deve interessare tutti. 

Senza contare che una nuova economia green vuole dire anche creare nuovi posti di lavoro, attirare nuovi investimenti che possono dare il via a nuovi settori economici e creare un circolo virtuoso con vantaggi per tutti. 

Il green new deal è uno strumento utilissimo, che può e deve avere impatto su grandi regioni, in modo particolare quelle zone che dipendono ancora dal carbone per scaldarsi o per avere energia elettrica. Per aiutare tutte le regioni europee a mettere in atto politiche green serie e convincenti è stato varato il Just Transition Fund, un fondo pensato apposta per aiutare le regioni più svantaggiate e più povere. 

Si tratta di annullare l’impatto dei combustibili fossili ed arrivare alla neutralità climatica entro l’anno 2050, ma per fare questo si devono finanziare tutti quei progetti ecosostenibili che possono davvero fare la differenza e fortificare l’industria del riciclaggio in modo da diminuire gli sprechi a tutti i livelli. 

Coniugare politiche green e aiuti a quelle popolazioni più disagiate, che più patiscono il passaggio ad una economia più sostenibile, questo è il metodo che la Commissione Europea vuole applicare nel suo lavoro. Il green new deal è unico, e per entrare totalmente in vigore ha bisogno di preparazione e molto lavoro; ha bisogno del consenso di tutte le comunità locali perchè solo coinvolgendo i cittadini si potranno avere dei risultati. 

Valeria Fraquelli

Rispondi