Attacco di Al-Shabaab provoca oltre 100 morti

Sono oltre 100 i morti dell’attentato avvenuto presso il ministero dell’istruzione a Mogadiscio in Somalia.

Due auto bomba sono esplose a pochi minuti l’una dall’altra a Mogadiscio, capitale della Somalia, lo scorso 30 ottobre. La prima è saltata in aria nei pressi del Ministero della Pubblica Istruzione e nelle vicinanze di una scuola. La seconda è esplosa nel momento in cui sono arrivate le ambulanze per soccorrere i feriti e raccogliere i morti. Sono oltre 100 i morti e più di 300 i feriti. Tra le vittime molte donne, bambini e anziani data la vicinanza dell’istituto scolastico.

La Somalia ha un nuovo presidente ma anche una nuova grana

Un attentato calcolato e studiato nei dettagli. I terroristi avevano ben chiaro l’obiettivo di colpire una zona frequentata per la presenza del ministero e della scuola. Al-Shabaab, il gruppo terrorista jihadista affiliato a al-Qaida, ha rivendicato l’attacco.E’ il secondo attentato più sanguinario dopo quello dell’ottobre 2017.

Rispondi