Lavrov pronto a rompere le relazioni con l'Europa

A gettare benzina sul fuoco delle relazioni tra Russia e Unione Europea è intervenuto il ministro degli esteri di Mosca Sergei Lavrov. Il capo della diplomazia russa ha detto che il Cremlino è pronto a rompere le relazioni con l’Europa se saranno imposte altre sanzioni. Nei giorni scorsi, l’alto rappresentante dell’Ue Josep Borrel aveva fatto intendere la volontà di Bruxelles di ricorrere a altre sanzioni dopo la vicenda Navalny e le espulsioni reciproche di diplomatici tra Mosca, da una parte, e Berlino, Stoccolma e Varsavia dall’altra. Lavrov dice di non avere gradito quella scelta e tantomeno la possibilità di sanzioni. E ha usato una frase molto forte: “Per avere la pace bisogna prepararsi alla guerra”. I venti della tensione in Europa, quindi, soffiano e pure forte.

La Russia espelle tre diplomatici europei mentre Lavrov incontra Borrell

1 COMMENT

  1. Possibile che per un nazista corrotto, maleducato, arrogante Navalnij, Europa pronta di chiudere dialogo( non intendo monologo occidentale) con la Russia!? Ma è una pazzia! Non porterà nulla di buono…. Mi sembra di vivere in un altra dimensione! Ma che valori ha Europa? Cosa pensa di ottenere?

Rispondi