Turchia spera in un meeting tra Putin e Zelensky nei prossimi giorni

La Turchia propone di ospitare un incontro tra Vladimir Putin e Volodymyr Zelensky.

La Turchia spera che un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo ucraino Vladimir Zelensky abbia luogo nei prossimi giorni, ha affermato il ministro della Difesa turco Hulusi Akar a seguito delle consultazioni sull’assistenza militare occidentale a Kiev tenutesi presso la base aerea di Ramstein in Germania.

“Ci auguriamo che, nonostante alcune difficoltà, i due leader possano incontrarsi nei prossimi giorni grazie alle proposte del nostro presidente [Recep Tayyip Erdogan]”, ha affermato il ministero della Difesa turco.

Secondo Akar, “la Turchia continua a contribuire, a fare tutto il necessario, anche svolgendo un ruolo di mediazione, affinché la situazione umanitaria in Ucraina non si deteriori e si raggiunga al più presto un cessate il fuoco”.

Ankara esprime regolarmente il desiderio di ospitare un incontro tra Putin e Zelensky, ma Mosca ha più volte risposto a tali proposte spiegando che Putin non ha mai rifiutato in linea di principio di incontrare Zelensky, ma che occorre preparare un testo del documento sull’Ucraina.

Le tensioni sono aumentate lungo la linea di contatto in Donbass il 17 febbraio. Le Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk hanno riportato i bombardamenti più pesanti da parte delle forze armate ucraine da mesi. Il 24 febbraio, in risposta a una richiesta dei capi delle repubbliche del Donbass, Putin ha deciso di effettuare un’operazione militare speciale in Ucraina. L’obiettivo è smilitarizzare e denazificare l’Ucraina. La DPR e la LPR hanno avviato un’operazione per liberare i loro territori, che sono sotto il controllo di Kiev.

Rispondi