La notizia arriva come una bomba lanciata sulla complicata questione del Donbass. La Russia ha ordinato il ritiro dei militari che erano stati spostati lungo il confine ucraino. Da venerdì 23 aprile le forze armate russe cominciano a rientrare nelle proprie basi dopo le esercitazioni militari compiute vicino alla frontiera. Il ministro degli Esteri del governo di Kiev ha detto che l’Ucraina sta monitorando la situazione.

Rispondi