La crisi di Kaliningrad tra Russia e Lituania non dà segni di soluzioni.

La Russia ha risposto al blocco del passaggio delle merci stabilito dalla Lituania. La portavoce del ministero degli esteri russo, Maria Zakharova, ha detto che la risposta “risiederà nel campo pratico e non diplomatico”. Non ha specificato a cosa di riferisse. Lo riporta l’agenzia russa Tass. Mosca pensa a ritorsioni economiche? O ha in mente altro? Al Cremlino sono convinti che la Lituania abbia “agito in modo aggressivo ed è andata oltre le linee ostili”. Poco prima Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, ha detto che la Russia sta valutando diverse opzioni ma che è ancora prematuro dire quali sono.

Rispondi