Russia invia bombardieri in Bielorussia

La Russia incolpa l’Unione Europea della crisi migratoria in Europa orientale e invia bombardieri in Bielorussia. Per Mosca l’Ue ha tentato di mettere in difficoltà il governo di Minsk invitandolo a chiudere una parte della frontiera. Intanto la Polonia ha annunciato di mandare 15000 soldati verso il confine.

Così il Cremlino ha inviato i due aerei Tu-22M3, bombardieri strategici che pattugliano lo spazio aereo bielorusso.

Intanto, in questo clima di tensione continua, il ministro della difesa russo ha annunciato l’avvio della progettazione per realizzare un nuovo sistema di difesa missilistico denominato S-550.

Rispondi