La Russia ha deciso di bloccare le forniture di gas alla Finlandia. L’azienda di Stato Gasum ha spiegato la decisione con il rifiuto di Helsinki di pagare il gas in rubli. Ma il vero motivo è la scelta del paese scandinavo a entrare nella Nato. Mosca aveva già minacciato il blocco della fornitura di gas nei giorni scorsi.

Rispondi