Il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine scrive in un servizio da Mosca che la crisi economica della Russia è iniziata. Il peso delle sanzioni si fa dunque sentire. I russi riescono ancora a mantenere una certa stabilità grazie a interventi statali e utilizzo delle scorte. Un aiuto arriva dai proventi petroliferi e del gas. Tuttavia, scrive la corrispondente del giornale tedesco, la situazione per Mosca è insostenibile nel breve e medio periodo. La Russia in questi mesi assisterà al declino economico. Un colpo duro è arrivato ieri dall’embargo sul petrolio deciso dall’Ue, che si aggiunge alle sanzioni imposte in questi mesi. Intanto, la BBC riporta sul sito che sono triplicate le richieste russe di acquisti a Dubai. Le proprietà dei russi nella città degli Emirati Arabi Uniti sono cresciute del 67% nel primo trimestre del 2002. Gli Emirati non hanno aderito alle sanzioni internazionali imposte alla Russia e Dubai diventa un “bene rifugio” per i russi facoltosi.

Rispondi