La Cina ha testato lo scorso agosto un missile ipersonico con capacità nucleare. Lo rivela il quotidiano britannico “Financial Times”.  Il missile ha attraversato l’orbita terrestre bassa e si è diretto verso l’obiettivo, mancato di una ventina di miglia. Il “Financial Times” sottolinea anche che il test, che dimostra i progressi cinesi nelle tecnologie ipersoniche, ha colto di sorpresa l’intelligence statunitense. I missili ipersonici viaggiano a una velocità cinque volte superiore a quella del suono e possono essere manovrati nella loro traiettoria in volo, rendendo difficile il loro abbattimento. Pechino ha comunque smentito la notizia rivelata dal Financial Times, sostenendo che si è trattato di un veicolo spaziale e non di un missile ipersonico.

Rispondi