La Bielorussia è pronta a mandare i militari in Ucraina

Il Kiev Independent cita un rapporto secondo il quale la Bielorussia sta per entrare in Ucraina a fianco di Putin.

Dopo il Kiev Independent, nella serata del 28 febbraio anche l’agenzia stampa Ukrinform parla di unità da combattimento bielorusse che stanno dirigendosi verso il confine.

Il 27 febbraio è stato condiviso nei circoli diplomatici un messaggio secondo cui le forze aviotrasportate bielorusse si stavano preparando a invadere l’Ucraina.

Sembra, secondo il giornale Kiev Independent, che la fonte siano giornalisti dell’opposizione bielorussi senza nome. Secondo il rapporto, le forze speciali bielorusse si stavano imbarcando sugli aerei il 27 febbraio, preparandosi per il dispiegamento a Kiev e Zhytomyr o nelle vicinanze.

Non è del tutto possibile verificare questo rapporto, dal momento che la maggior parte dei giornalisti dell’opposizione è fuggita dalla Bielorussia, sfuggendo alle repressioni del regime del dittatore Alexander Lukashenko.

Un canale Telegram che raccoglie testimonianze oculari sullo spostamento di truppe russe e bielorusse in Bielorussia ha registrato il movimento di due aerei da trasporto militari in decollo da un aeroporto nella Bielorussia occidentale.

A partire da ora, la Bielorussia sta di fatto conducendo una guerra contro l’Ucraina consentendo alle truppe russe di utilizzare il suo territorio e fornendo loro accesso a ospedali e intelligence. Ora, secondo il rapporto, la Bielorussia sta preparando un’invasione a tutto campo.

Il 27 febbraio, il presidente Volodymyr Zelensky ha parlato al telefono con Lukashenko.

Durante una telefonata con il presidente bielorusso Alexander Lukashenko, Zelensky ha convenuto che la delegazione ucraina si sarebbe incontrata con la delegazione russa senza precondizioni al confine ucraino-bielorusso, vicino al fiume Pripyat.

Lo stesso giorno, Lukashenko ha minacciato l’Ucraina con una guerra totale.

“Mi sta spingendo a condurre un’operazione speciale in modo che io possa liberare la mia gente lì?” ha detto Lukashenko. Ha aggiunto di aver permesso alle truppe russe di sparare missili dal territorio bielorusso in Ucraina.

La Russia sta cercando di costringere l’Ucraina a negoziare in Bielorussia, che sta attivamente assistendo le forze del Cremlino.

Una delegazione russa è arrivata in Bielorussia il 27 febbraio per i negoziati con l’Ucraina, nonostante l’Ucraina non avesse ancora accettato i negoziati in Bielorussia.

Rispondi