Bombardieri russi attaccano Stato Islamico a Deir al Zor.
Il ministero della difesa russo ha annunciato che jet militari della Russia hanno ucciso 200 miliziani dell’Isis.
L’aviazione militare di Mosca ha lanciato  un’operazione con bombardamenti sulla città di Deir al Zor dove i miliziani stanno fuggendo dopo l’assedio di Raqqa.

Rispondi