La Turchia non partecipa alla liberazione di Raqqa, roccaforte dell’Isis in Siria, se saranno coinvolti anche le formazioni curde sostenute dall’Occidente.

La Turchia potrebbe non partecipare alla grande offensiva per liberare dall’Isis la città di Raqqa, capitale dello Stato Islamico in Siria.

Il portavoce del presidente turco Erdogan ha rilasciato alla stampa una dichiarazione che non lascia spazio a dubbi. Se le forze curde saranno coinvolte dalla coalizione internazionale nell’offensiva contro lo Stato Islamico a Raqqa, allora la Turchia non parteciperà.

I turchi considerano i curdi terroristi e rifiutano di collaborare con loro alla liberazione di Raqqa.

Rispondi