L’Isis ha rivendicato l’attacco in cui sono stati uccisi lo scorso 3 dicembre 7 militari nello stato nigeriano del Borno. I miliziani dello stato islamico sono arrivati a bordo di tre camion nei pressi di un villaggio e hanno teso un’imboscata ai militari, uccidendo un tenente, un capitano e cinque soldati. L’attentato segue l’attacco dell’Isis di metà novembre quando uccisero cinque militari tra cui un generale. Autore degli attacchi è l’Iswap, il braccio dell’Isis operativo in Nigeria.

Rispondi