Hakainde Hichilema, candidato dell’opposizione, ha vinto le elezioni presidenziali in Zambia.

In Zambia ha vinto le elezioni presidenziali il candidato dell’opposizione Hakainde Hichilema. Ha battuto di un milione di voti il presidente uscente Edgar Lungu. È la sesta volta che Hichilema ha provato a candidarsi alla presidenza.

Nel paradosso tutto africano di un candidato dell’opposizione che vince le elezioni, in Zambia se ne presenta un altro più originale. Questa volta è il presidente uscente a accusare l’avversario di brogli, cosa che avviene quasi sempre con gli sconfitti quasi tutti delle opposizioni africane.

Lungu in sei anni di mandato è stato accusato di violazione di diritti umani, abusi e di avere causato una grave crisi economica nel Paese. Secondo gli analisti i voti determinanti sono arrivati dai giovani che soffrono una crisi economica e l’alta disoccupazione. Uno degli slogan era we want jobs. Lo Zambia è una tra le nazioni più ricche di rame.

Rispondi