Da febbraio 2021 i ribelli Houthi stanno avanzando nella provincia di Marib, tra le più strategiche dello Yemen. Nelle ultime settimane la battaglia per Marib tra ribelli e filo-governativi si è intensificata. Il 17 ottobre i raid della coalizione internazionale a guida saudita hanno ucciso 160 houthi. Sono almeno 700 i ribelli uccisi nella zona di Marib dall’inizio dell’anno. Secondo l’Onu sono decine di migliaia le persone fuggite dalla provincia e almeno 10000 solo a settembre. Nonostante l’intervento militare della coalizione internazionale, i ribelli houthi continuano a avanzare secondo fonti citate da Al Jazeera.

Rispondi