In Kosovo vince la sinistra nazionalista di Kurti

Affluenza al 46%. Il partito di Kurti, leader della sinistra nazionalista, vince le elezioni parlamentari con oltre il 48%. Partito Democratico seconda forza politica con il 17,35.

In Kosovo si conferma il largo successo di ‘Autodeterminazione’ (Vetevendosje, VV), il movimento della sinistra nazionalista guidato da Albin Kurti, che ottiene il 48,17% dei voti espressi nelle legislative anticipate di ieri.

Come ha riferito la commissione elettorale a Pristina, segue a grande distanza con il 17,35% il Partito democratico del Kosovo (Pdk), la formazione del presidente dimissionario Hashim Thaci e di altri ex leader come lui dell’Uck arrestati per crimini di guerra e attualmente detenuti all’Aja. Al terzo posto si pone la Lega democratica del Kosovo (Ldk, centrodestra) del premier uscente Avdullah Hoti che ottiene il 13,18%, mentre alla Alleanza per il futuro del Kosovo (Aak) dell’ex premier ed ex leader Uck Ramush Haradinaj va il 7,42%. Non ha superato lo sbarramento del 5% Nisma di Fatmir Limaj che è ferma al 2,59%. L’affluenza alle urne è stata del 45,06%.

Rispondi