Crisi politica in Austria
La sede del Parlamento austriaco

Il cancelliere austriaco, Alexander Schallenberg, ha annunciato le sue dimissioni a meno di due mesi dal suo insediamento. Il cancelliere uscente ha affermato che resterà in carica fino a quando il Partito popolare austriaco conservatore (OeVP), non avrà raggiunto un accordo sulla nomina del suo prossimo leader.

L’annuncio arriva poche ore dopo che il suo predecessore, Sebastian Kurz, ha dichiarato di volersi dimettere sia da capo del partito, che da leader del gruppo parlamentare dell’OeVP, lasciando un vuoto di potere. Kurz si era già dimesso da cancelliere, a ottobre, dopo che i pubblici ministeri austriaci avevano aperto un’inchiesta per corruzione a suo carico. L’uomo era tuttavia rimasto capo del partito e deputato.

Rispondi