Il Senato Usa assolve Trump. Niente impeachment

Senato Usa assolve Trump niente impeachment

Il presidente esce pulito dal processo istituzionale. Il Senato Usa assolve Trump dalle accuse e lo libera dall’impeachment.

La Camera Alta degli Stati Uniti ha votato oggi 5 febbraio l’assoluzione di Donald Trump dalle accuse di abuso di potere e ostruzione del Congresso in relazione all’affare Ucraino. Dunque il Senato Usa assolve Trump e niente impeachment per il capo della Casa Bianca. Un risultato scontato fin dall’inizio che non sorprende neppure i democratici che hanno avviato la procedura alla Camera dei Rappresentanti.

Sono stati 53 i senatori che hanno risposto “non colpevole” alla chiamata dello speaker, mentre quelli che hanno pronunciato la parola “colpevole” si sono stati 47 sull’ostruzione al Congresso. Invece sono stati 52 voti di non colpevole e 48 di colpevole sull’accusa di abuso di potere. Tra i repubblicani, solo Mitt Romney ha votato per la colpevolezza di Trump. Romney è senatore dello Utah ed è stato candidato alla presidenza nel 2012.

L’accusa su Trump era quella di avere fatto pressione sul presidente ucraino Volodimir Zelensky affinché la giustizia ucraina aprisse indagini sul figlio del rivale politico, l’ex-vicepresidente Joe Biden. Trump avrebbe minacciato Kiev di non fornire aiuti militari per difendersi dalla Russia nel caso non si aprisse un’inchiesta giudiziaria sul figlio dell’ex-vicepresidente.

Annunci

Rispondi