Tod Wolters è il generale dell’aeronautica militare degli Stati Uniti stanziata in Europa. Oggi ha detto che per gli Usa il rischio di un’invasione russa in Ucraina nelle prossime settimane si alza da livello basso a medio. Il Pentagono quindi ritiene che la presenza di militari della Russia ai confini ucraini non sia da stato di allerta. Washington però rimane in guardia perché fissa un livello di rischio medio. La dichiarazione del generale americano arriva nel momento in cui sono in corso trattative tra Russia e Stati Uniti per organizzare un summit tra Vladimir Putin e Joe Biden. Probabile che il dipartimento della Difesa voglia alleggerire la tensione con il Cremlino dopo la crisi dell’ultima settimana sul Donbass.

Rispondi