Governo afgano rifiuta piano Usa per la pace con talebani

Il governo afghano respinge la proposta statunitense di dare impulso ai colloqui di pace con i talebani. Lo si evince dalle dichiarazioni rilasciate lunedì dal primo vicepresidente afghano, Amrullah Saleh, in cui rifiuta la condivisione del potere con i guerriglieri. Il piano accompagna una lettera del segretario di Stato Antony Blinken al presidente afghano Ashraf Ghani. Nella missiva, Blinken avverte Ghani che Washington sta ancora studiando il ritiro delle sue truppe da 1 ° maggio, una decisione che potrebbe portare a “rapidi progressi territoriali” da parte degli insorti.

Rispondi