Le elezioni in Germania per il parlamento confermano le previsioni della vigilia che illustravano la possibilità di un governo con tre forze politiche. La Spd vince di misura sul partito di Angela Merkel e occorre una coalizione per governare.

Lo spoglio delle schede mostra infatti che la Spd, il partito della socialdemocrazia tedesca, ottiene il 25,7% dei voti. Al 24,1% c’è l’Unione, il gruppo composto dai cristiano democratici della Cdu e i cristiano sociali della Csu. Proprio queste tre forze politiche potrebbero formare la coalizione di governo se trovano l’intesa.
I Verdi si confermano terzo partito con il 14,8% dei consensi, seguiti dai liberaldemocratici (Fdp) con l’11,9% e dall’estrema destra di Alternativa per la Germania (Afd) al 10,9%. La sinistra è al 5%. I dati sono ancora parziali.
Intanto, Olaf Scholz candidato presidente della Spd ha dichiarato che gli elettori tedeschi hanno scelto lui per la guida del Paese.
Il voto segna la fine dell’era di Angela Merkel al governo da 16 anni in Germania.

Rispondi