Dopo l’annuncio dei mesi scorsi di ritirare i militari americani dall’Afghanistan entro l’11 settembre, gli Stati Uniti fanno un altro passo per ritornare nel Paese. Joe Biden ha deciso di riportare i soldati Usa in Afghanistan. I militari dovranno proteggere il personale americano che sta lasciando l’ambasciata di Kabul e i civili statunitensi che si trovano nel Paese. Sono circa 3000 i militari che torneranno in Afghanistan. Washington partecipa anche con i suoi caccia alle operazioni di supporto all’aeronautica del governo di Kabul contro l’avanzata dei Talebani. La Casa Bianca forse ha fatto una scelta troppo frettolosa a annunciare il ritiro nel mezzo dei negoziati di Doha tra talebani e delegati del governo. Il buon senso suggeriva di attendere prove di fiducia e credibilità da parte del movimento islamista a rispettare i patti. O forse al dipartimento di Stato e nello studio ovale era già previsto di abbandonare l’Afghanistan di nuovo nelle mani talebane.

Rispondi