Nel suo viaggio in Europa alla vigilia del G20, il segretario di Stato Usa visita il Vaticano. Cosa sappiamo del colloquio tra Papa Francesco e Blinken?

Papa Francesco e il Segretario di Stato Usa Anthony Blinken hanno avuto un colloquio in Vaticano nella mattinata del 28 giugno. Il Papa e Blinken hanno potuto confrontarsi sui temi globali più importanti. L’udienza è durata 40 minuti come riporta il sito della Santa Sede. Il Papa ha espresso al segretario di Stato Usa il suo affetto e la sua attenzione per il popolo degli Stati Uniti.

Secondo alcune agenzie, che citano fonti istituzionali, i colloqui hanno riguardato il Medio Oriente, il Venezuela, la Siria e la crisi del Tigray in Etiopia.

Sul Venezuela il Papa ha esposto a Blinken il piano del Vaticano per la soluzione della crisi. La Santa Sede aveva annunciato di proporsi come mediatore della crisi politico-istituzionale che il paese latinoamericano sta attraversando. Blinken avrebbe dato il pieno appoggio al progetto del Vaticano pur facendo presente al Papa che molto dipende dalla volontà di collaborazione del presidente Nicolas Maduro.

Blinken, dopo l’udienza con il Papa, ha poi incontrato il segretario di Stato vaticano Pietro Parolin e il segretario per le relazioni con gli altri Stati Paul Gallagher. Con loro ha parlato di libertà religiosa con particolare riferimento alla Cina.

Rispondi