Controffensiva contro al-Shabbab

Le milizie jihadiste di al Shabaab hanno riconquistato la città di Boco, situata a circa 50 chilometri da Belet Uen, capoluogo della regione di Hiran, una settimana dopo averne perso il controllo per la prima volta da 13 anni.

Il 22 settembre 2022, un attacco aereo del Comando africano degli Stati Uniti (Africom) contro i miliziani di al-Shabaab su richiesta del governo somalo. I miliziani stavano attaccando l’esercito della Somalia nei pressi di Bulo Burti, regione di Hiran. Il blitz ha ucciso 27 combattenti jihadisti legati al gruppo terrorista. Il rai è stato condotto il 18 settembre, secondo lo stesso Comando africano, e nessun civile è rimasto ucciso o ferito. Gli attacchi difensivi hanno consentito alle forze dell’esercito nazionale somalo e della missione di transizione dell’Unione africana in Somalia di riprendere l’iniziativa e continuare l’operazione per contrastare al Shabaab nella regione di Hiran nella Somalia centrale. Questa operazione è la più grande operazione offensiva congiunta fra Somalia e Atmis (la missione dell’Unione africana) in cinque anni.

Rispondi