Le esercitazioni militari di Russia, Uzbekistan e Tajikistan al confine afgano hanno lo scopo di mostrare la forza ai talebani.

Russia, Uzbekistan e Tajikistan hanno sperimentato l’utilizzo di nuove armi durante le esercitazioni militari congiunte vicino alla frontiera tra Tajikistan e Afghanistan. I giochi di guerra tra i tre alleati si sono conclusi il 10 agosto dopo due settimane di prove militari. Sono stati coinvolti circa 2500 uomini, centinaia di mezzi inclusi 20 aerei da combattimento. La Russia ha fornito agli alleati nuove armi da fuoco, lanciafiamme e lancia razzi moderni, sperimentati durante le esercitazioni. La scelta del confine con l’Afghanistan non è causale. I talebani, che stanno riconquistando le zone settentrionali dell’Afghanistan hanno sconfinato più volte in territorio tajiko per inseguire i militari di Kabul in fuga che hanno cercato riparo nel territorio del Tajikistan. Lo spiegamento e la dimostrazione di guerra della Russia, e dei suoi alleati asiatici, punta a dissuadere i guerrieri talebani da sconfinamenti o tentazioni di invasione del territorio tajiko.

Rispondi