Chi è Eric Adams il nuovo sindaco di New York

Ha vinto le elezioni dopo un decennio di lavoro. Ed è il secondo Sindaco di colore di New York City. Chi è Eric Adams.

Lavorava da più di un decennio per diventare sindaco di New York City. Ora Eric Adams ha ottenuto una vittoria decisiva. Nato in una famiglia povera a Brownsville, nello Stato di New York, il 1 settembre 1960, ha studiato alla New York City Police Academy ed è il secondo afroamericano a diventare Sindaco di New York dopo David Dinkins. Ex-poliziotto (un altro sindaco William O’Dyer fu anch’esso poliziotto) è stato anche senatore.

La parte difficile comincia ora. Dovrà governare la burocrazia municipale con un budget di quasi $ 100 miliardi e un potenziale deficit di $ 5 miliardi e deve portare la città fuori dalla pandemia in un momento in cui alcuni temono che la ripresa si stia per bloccare.

La città sta ancora lottando per riprendersi e la vita non è tornata alla normalità. Broadway ha riaperto e quasi l’80% degli adulti è stato vaccinato, ma molti lavoratori non sono tornati negli uffici di Manhattan.

Adams, democratico e presidente del distretto di Brooklyn, sembrava intuire le sfide che lo aspettano dal1 gennaio, anche se ha tenuto una festa celebrativa con VIP dello spettacolo e degli affari e ha ottenuto una serie di interviste televisive nazionali.

In un’intervista telefonica riportata dal New York Times, ha ribadito il suo impegno nella campagna per migliorare la sicurezza pubblica. Ha detto che intendeva affrontare la crisi nel complesso carcerario di Rikers apportando alcuni cambiamenti immediati e che avrebbe riportato in vita un’unità di polizia in borghese che è stata sciolta l’anno scorso.

Adams, che si è presentato come centrista, ha immediatamente dato un tono di unità nel suo discorso di accettazione.

Dopo anni di scontri tra il sindaco Bill de Blasio (che rimane in carica fino al 31 dicembre) e l’ex governatore Andrew M. Cuomo, l’immagine di un sorridente Adams che unisce le mani in aria sembrava dare un tono molto diverso.

Nelle prossime settimane, il neo Sindaco valuterà come ricoprire i posti di vertice della sua amministrazione. Ha scelto Sheena Wright, un’importante dirigente no-profit, per guidare il suo team di transizione; è noto per avere una stretta cerchia ristretta di consiglieri; e si è anche appoggiato all’ex sindaco Michael R. Bloomberg e ai suoi alleati per un consiglio.

Adams si è concentrato su due posizioni chiave: commissario di polizia e cancelliere delle scuole. Si è impegnato ad assumere il primo commissario di polizia donna della città per affrontare i crimini violenti – uno dei problemi principali su cui si è imbattuto – e sta prendendo in considerazione almeno due donne nere: Juanita Holmes, l’attuale capo della pattuglia del dipartimento, e Carmen Best, l’ex capo della polizia di Seattle. Per quanto riguarda il rettore delle scuole, si ritiene che Adams favorisca David C. Banks, il presidente di una rete di scuole di preparazione pubbliche e partner della Wright.

Un’altra grande incognita è chi sarà il prossimo presidente del consiglio comunale – un ruolo importante nel governo di New York City. Adams ha detto che spera che l’oratore sia qualcuno con cui può lavorare, ma che lascerà al Consiglio fare il suo lavoro di selezionare un leader tra i suoi 51 membri.

Il neo Sindaco, che si è promosso come un operaio newyorkese, è stato criticato dal suo avversario repubblicano, Curtis Sliwa, per aver trascorso del tempo a Monaco e per la raccolta di fondi negli Hamptons e Martha’s Vineyard.

“Troverai delle imperfezioni”, ha detto nel suo discorso di insediamento “Perché sono perfettamente imperfetto.”

Adams offrirà uno stile diverso rispetto all’ex- Sindaco de Blasio, che non era noto per divertirsi con gli eventi culturali della città. Dopo la sua festa per la vittoria di martedì sera, è partito per una serata esclusiva allo Zero Bond, un club privato nel centro di Manhattan, con celebrità come il comico Chris Rock, l’attore Forest Whitaker e il rapper Ja Rule e imprenditori come Eric Schmidt , l’ex amministratore delegato di Google, e James Dolan, il proprietario dei Knicks e del Madison Square Garden.

Il giorno dopo ha difeso la festa, dicendo che stava cercando di promuovere la vita notturna della città e definendosi una “creatura notturna”.

All’interno del club, Adams, che indossava un elegante blazer blu, era accompagnato da suo figlio Jordan e dal broker di Brooklyn Frank Carone. Ha tenuto un discorso di sette minuti e poi si è spostato per la stanza, scattando foto con gli ospiti. Sono stati serviti hamburger e palline di formaggio, ma Adams si è attenuto alla sua dieta vegana quando si è seduto a mangiare.

“Gli hanno portato dei broccoli e glieli hanno serviti al tavolo”, ha detto Corey Johnson, il presidente del consiglio comunale, che è uscito dal club poco prima dell’una di notte. “Tutti erano carnivori tranne Eric Adams”.

Adams è finalmente uscito dal club all’1:04 del mattino quando la sicurezza ha iniziato a rimuovere le corde di velluto fuori dal club. La notte non è finita, ha detto Adams al suo team. «Andiamo da Cipriani».

Rispondi