Burkina Faso golpisti rifiutano referendum
Burkina Faso golpisti rifiutano referendum

I golpisti del Burkina Faso hanno rifiutato l’ultimatum offerto dal capo delle forze armate del Paese. Esercito verso la capitale dello Stato.

Il capo del golpe in Burkina Faso, generale Gilbert Diendere, ha rifiutato l’ultimatum che gli è stato dato dal capo delle forze armate del Paese. L’ultimatum consisteva nell’arrendersi per evitare un attacco. Le forze armate del Paese si sono dirette verso la capitale Ouagadougou per liberarla dagli uomini della Guardia Presidenziale autori del golpe e vicini all’ex capo di Stato Blaise Campaore. L’Unione Europea ha fatto appello alla Guardia Presidenziale per deporre le armi ed evitare un bagno di sangue.

Rispondi