Boko Haram torna all’attacco in Camerun

E’ di 12 morti il bilancio di due attacchi compiuti ieri dai miliziani di Boko Haram contro i villaggi di Bia e Diana, nel Camerun al confine settentrionale con la Nigeria. Lo riferiscono fonti militari. Gli estremisti islamici sono entrati nei villaggi sparando indiscriminatamente e hanno saccheggiato, devastato e dato alle fiamme case e proprietà. Negli attacchi sono stati uccisi 10 uomini e 2 donne. L’esercito del Camerun ha schierato le sue truppe in zona e ha arrestato alcuni sospetti.

Advertisements

Rispondi