L’Economist torna a pubblicare la classifica delle città più vivibili al mondo. Davanti a tutti c’è Auckland. La città della Nuova Zelanda conquista il titolo di città che batte tutti per qualità della vita. La vicina Wellington, capitale neozelandese, si aggiudica il quarto posto. Era dal 2019 che non si stilava la graduatoria a causa della pandemia di Coronavirus. A portare in alto la città di Auckland è stato l’indicatore della lotta al Covid. In molti giorni del 2021 non ci sono state morti e il 19 marzo, quando in altri paesi del mondo aumentavano le restrizioni, a Auckland organizzavano un concerto con 12000 persone.

Rispondi